A rocking idea for broken up girls

Bella ventenne lo lascia in mutande 
Tradita dalle foto su Facebook

Trentenne francese derubato di tutto da una ragazza romena. I carabinieri la ritrovano: era nascosta in un armadio

 

Si conoscono a Parigi. Per lui è un colpo di fulmine, per lei una preda da derubare e lasciare in mutande. Ma la ventenne romena non aveva fatto i conti con i carabinieri di Porto Recanati che l'hanno trovata grazie alle tracce lasciate su Facebook e hanno recuperato tutta la refurtiva.
Tutto inizia qualche giorno fa in un locale degli Champs Elysees. Lui, francese, 30 anni, perde la testa per una bella romena che vive in Italia, non si rassegna alla sua improvvisa partenza, la segue e la ritrova ad Ancona, dove la donna lo attende. Il pomeriggio lo passano per negozi, la serata in un b&b della costa maceratese.

Come nel più classico copione di un film, appena lui si infila sotto la doccia, lei fa sparire soldi, carte di credito, Ipad, Iphone e la valigia. Rimasto in accappatoio e senza un euro, l'uomo corre disperato per strada. La bella ladra non c'è più. Cammina sotto la neve lungo la statale 16 da Porto Potenza fino a Porto Recanati. Non parla una parola di italiano. Si dirige verso la stazione Carabinieri, è disperato. Suona, ad accoglierlo c'è il maresciallo capo Cesare Proietti, che parla e comprende bene il francese, ascolta il racconto choc del francese e predispone immediate le indagini.

Della ventenne il francese non sa nulla, neanche il nome, conosce solo il suo profilo Facebook e ancora una volta è il popolare social network a dare una mano alle indagini. Dalle foto su Facebook i carabinieri di Porto Recanati riescono a trovare l'abitazione della donna a Sant’Elpidio a Mare. Subito scatta la perquisizione. La donna si nasconde nell'armadio, nella stanza c'è tutta la refurtiva. La romena, senza fissa dimora e sconosciuta alle forze dell'ordine, viene portata in caserma e denunciata per furto con destrezza. 

Al trentenne di Parigi i carabinieri riconsegnano tutti gli oggetti rubati. «Non sarei più tornato in Italia e l'avrei ricordata solo per questa disavventura -dice abbracciando i carabinieri - ma grazie a voi ci tornerò volentieri. Grazie ancora»
Il francese è stato assistito fino al rientro in patria.

 

Fonte:http://www.ilmessaggero.it/

 

Come riconoscerli

searchCome riconoscerli

 

Tana per te

Bastardi d'Italia

angoloGeolocalizza il tuo bastardo

 

Try to catch him

V come Vendetta

La vendetta...scegli la tua

 

Grrrr....

Bastardometro

bastardometroBastardometro...tutte le statistiche

 

Guarda!

L'Oracolo

oracle..interroga l'oracolo e scopri il tuo futuro in una risposta

 

Interroga